Top
Ometti colorati antiscivolo - Fai da Te Creativo
fade
573
post-template-default,single,single-post,postid-573,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow-ver-1.3.6,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Ometti colorati antiscivolo

Con l’arrivo della primavera, arriva anche il famigerato cambio di stagione, che ci permette di liberare canottiere, canottierine, top e magliettine leggere. L’unica controindicazione? Che spesso questi indumenti tendono a scivolare già dagli ometti, costringendoci, tutte le volte che apriamo l’armadio, a raccoglierli dal fondo, riappenderli, e sperare che lì rimangano (ma non ci rimangono mai!).

Ecco quindi un modo davvero semplice, creativo e coloratissimo per porvi rimedio creando dei bellissimi ometti antiscivolo, per il quale non serve particolare manualità, e che oltre a mantenere salde le canottiere nell’armadio, vi permetterà anche di portare un tocco di colore in più in camera da letto.

Cosa serve

  • Ometti di fil di ferro, di quelli da tintoria
  • Filo di cotone
  • Scotch adesivo
  • Forbice

Procedimento

La prima cosa da fare, è decidere lo spessore che dovranno avere gli ometti una volta terminati: data la facile reperibilità degli ometti di ferro (chi non ne ha almeno una trentina, in armadio, che aspettano di essere utilizzati?). Ma viva l’abbondanza, per questo ne abbiamo raggruppati cinque alla volta, per arrivare alla consistenza di un classico ometto in legno.

Una volta raggruppati, fissateli con qualche pezzettino di scotch nei punti strategici, di modo che non si separino. Da qui in avanti, il procedimento è davvero semplice: basta iniziare ad avvolgere il filo attorno all’ometto, partendo da dove il fil di ferro si incrocia in modo da nascondere il punto di partenza, e procedendo con metodicità fino a realizzarlo tutto.

Avvolgete il filo abbastanza stretto, di modo che rimanga sempre compatto e che non si “smolli” con il tempo e che non lasci parti di fil di ferro scoperte, in quanto sarebbero davvero antiestetiche.

Et voilà… in quattro e quattr’otto, con pochi ingredienti e una spesa davvero minima, avrete realizzato dei bellissimi e colorati ometti antiscivolo ricoperti di filo, che permetteranno agli indumenti di rimanervi saldamente aggrappati, senza scivolare via, portando allo stesso tempo una ventata di allegria e del vostro stile personale nell’armadio.

Sbizzarritevi con i colori, creando le trame e gli accostamenti che più vi piacciono: l’unica regola è quella di seguire istinto e fantasia! Questi qui sotto solo alcuni esempi di tutto quello che si può realizzare. Buon divertimento!

Laura