Top
Quadro in legno fai da te
fade
3630
post-template-default,single,single-post,postid-3630,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow-ver-1.3.6,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Quadro in legno fai da te

Le pareti di casa o di uno studio rischiano di apparire spesso e volentieri un po’ “spoglie” specie se l’ambiente è privo di tanti elementi decorativi. Ecco perchè il quadro, in generale, rappresenta un riempitivo di grande valore estetico per le pareti di casa così come per quelle di un ufficio. Quando si sceglie un quadro in un negozio tradizionale, tuttavia, il rischio che si corre è quello di arredare in modo un po’ troppo impersonale l’ambiente domestico oppure quello lavorativo. Ecco perchè oggi abbiamo deciso di regalarvi qualche idea per realizzare un quadro fai da te, bello ma anche semplice da costruire. Perfetto per tutti coloro che desiderano donare un’impronta unica all’arredo di una camera in casa oppure di uno studio professionale.

Così oggi vi presento passo passo questo quadro fai da te con un albero al centro realizzato al traforo. L’idea mi è venuta scorrendo su Pinterest, dove ho trovato un progetto simile che era stato realizzato su una tela e quindi ho deciso di provare a farlo sul legno e cimentarmi in questo progetto. In se per se il progetto è semplice, l’unica cosa è che ci vuole tanta pazienza per cercare di ottenere un bel lavoro. Di seguito troverete passo passo tutti i procedimenti che ho cercato di illustrarvi al meglio allegando foto e descrizione. Il costo tra colore e legno è di circa 5 euro, ma vi assicuro che fa la sua figura una volta terminato. Ecco il mio quadro in legno fai da te!

Quadro in legno fai da te

  • Incollare su un pezzo di multistrato di pioppo da 5mm con colla vinilica diluita per metà con acqua il disegno e ho praticare i fori in ogni punto dove dovrà entrare e tagliare la lama del traforo.

  • Per questi lavori di precisione è preferibile scegliere sempre un legno morbido e non molto spesso, per permettere alla lama del traforo di essere più fluida quando taglierà. Inizia a tagliare al traforo e l’albero inizierà mano mano a prendere forma.
  • Finito il lavoro al traforo, inizia a levigare la superficie per eliminare i residui di carta precedentemente incollata con carta vetrata di grana 600.

  • Passiamo ora alla cornice che in questo caso ricaveremo da listelli di abete tagliati al banco sega. Prepara 4 pezzi che formeranno la cornice.

  • Sempre al banco sega, servendoti della guida parallela e alzando la lama a 1cm, prepara le scalanature nel quale alloggiare il pannello di multistrato intagliato precedentemente.

  • Con della colla vinilica pura incolla il tutto ed usa dei morsetti per tenere tutto in posizione. Lascia asciugare per tutta la notte.

  • Infine colora il tutto con del nero acrilico o qualsiasi colore si preferisca.

  • Ed ecco il risultato, ora colora allo stesso modo il retro e lascia asciugare tutta la notte.

Un’idea di Gigimaker

Milena Talento