10 modi creativi per riutilizzare le vecchie cravatte

La cravatta è l’accessorio formale per eccellenza. È piccola, occupa poco spazio e spesso si pensa che, una volta diventata fuori moda o troppo usurata, la soluzione migliore sia gettarla via. E invece no, anche la cravatta può essere riciclata e riutilizzata. Quindi, bando allo spreco e guardate cosa potete realizzare con le vecchie cravatte!

Fa caldo, è estate, chi è che ha voglia di mettere la cravatta? Nessuno, se non per particolari situazioni che impongono di essere eleganti. Però, proprio perché è estate, questo è il momento giusto per farsi forza, aprire l’armadio e fare un po’ di pulizia.

Tra maglioni, vecchie magliette e camicie ormai malandate, ci sarà sicuramente qualche cravatta da buttare via, oppure qualche cravatta che è un po’ che volevate buttare ma non vi siete mai convinti. Ecco, potrebbe essere questo il momento giusto per decidere di sbarazzarsi di quelle vecchie, soprattutto perché non dovete buttare via le cravatte.

No! Si tratta semplicemente di farle rivivere una seconda volta trasformandole in oggetti simpatici e decorativi che possono esservi molto utili dentro casa. Insomma, detto così la separazione sarà molto bene dolorosa, soprattutto da quelle cravatte un po’ bruttine che non volete buttare via perché, in fondo, ci siete affezionati.

Che sia un modello classico e formale, a strisce o a pallini, o un modello più stravagante per il tempo libero, la cravatta rimane pur sempre un lembo di tessuto e, nella maggior parte delle volte, può essere riutilizzata e impiegata alternativamente per creare oggetti fantasiosi e piccoli complementi per la casa.

Sì, avete capito bene, anche la cravatta, o meglio, più d’una può diventare la base perfetta per un progetto creativo. Quante volte vi è capitato di volerne gettare una perché non vi piace più o perché ne avete acquistate di nuove? Ebbene, per la serie non si butta via niente e tutto può essere riciclato, in barba allo spreco, ecco una serie di progetti divertenti e facili da realizzare con le vostre cravatte.

Tutto quello che vi serve è una buona dose di pazienza, un bel paio di forbici affilate per un vero lavoro certosino e di perfezione, ago e filo sempre alla portata di mano, anche se è sempre meglio usare la macchina per il cucito, e tanta fantasia.

Alcuni progetti sono più semplici da realizzare e sono perfetti per chi è alle prime armi con questo genere di attività, mentre altri richiedono un po’ più d’impegno. In ogni caso, ce n’è per tutti i gusti e il risultato è sempre garantito. Provare per credere! Allora siete pronti? Un bel respiro, fatevi forza e di corsa davanti all’armadio a cercare le cravatte che non vi servono più!

1. Porta tovaglioli fai da te

Quante volte vi è capitato di dover andare alla ricerca di porta tovaglioli da abbinare alla tavola e al colore dei piatti? Detto, fatto. Se avete molte cravatte a portata di mano, troverete sicuramente il motivo che fa per voi e con le vecchie cravatte rosse potrete realizzare anche dei bellissimi porta tovaglioli per la tavola natalizia, ma anche per la tavola di Pasqua e per tutte le volte che organizzate una bella cena a tema e siete sempre di corsa, all’ultimo minuto, per trovare il giusto colore dei portatovaglioli. Così è molto più semplice, no?

2. Decorazioni per tende

Se avete una tenda che vi sembra un po’ anonima e vi piacerebbe arricchirla con un tocco creativo prendete le vecchie cravatte e cimentatevi in un semplice lavoro di taglio e cucito. Puntate sui tessuti più vivaci e colorati e il gioco è fatto! Del resto le tende sono un po’ l’anima della casa e se sono belle, colorate e vivaci aiutano l’ambiente ad essere più frizzante e dinamico, soprattutto in estate, quando la casa si trasforma e si veste di colore e di una luce tutta nuova.

3. Ferma tende

E sempre a proposito di tende, secondo lo stesso principio utilizzato pe realizzare i porta tovaglioli, usando i tessuti delle vostre vecchie cravatte potete utilizzare anche dei ferma tende creativi, originali e soprattutto personalizzati. In commercio ce ne sono tantissimi, ma i più belli possono essere davvero tanto costosi. In questo modo potrete unire l’utile a dilettevole e aggiungerci anche una considerevole dose di risparmio. Ed ecco fatto!

4. Cinture per i pantaloni alternative

Se ve la cavate abbastanza bene con il cucito e avete una discreta manualità, acquistate una fibbia e mettetevi al lavoro per trasformare la vostra vecchia cravatta in una cintura, coloratissima e personalizzata. Anche in questo caso, il progetto è molto economico e vi permette di risparmiare soldi. E  poi diciamolo: basta con queste cinture un po’ anonime, bruttarelle e tutte uguali. O no?

5. Trapunta

Per gli amanti dei progetti in stile patchwork, ecco una bellissima idea per realizzare una trapunta colorata: unite le cravatte in un sistema cucito con l’aiuto di altre stoffe. E abbiate pazienza: il progetto richiede tempo e molta manualità, ma i risultati sapranno ripagarvi di ogni sforzo compiuto. Provare per credere!

6. Insolito tappeto da decorazione

Seguendo le stesse istruzioni per realizzare la trapunta, potete realizzare anche un bellissimo tappeto colorato, perfetto per decorare il bagno, il salotto o la stanza da letto. Anche in questo caso, ci vuole solo un po’ di pazienza, precisione e manualità! 

7. Sciarpa

Se invece siete amanti degli accessori personalizzati e fai da te, prendete ago e filo e, con le vecchie cravatte, realizzate una bella sciarpa colorata. C’è sempre bisogno di una nuova sciarpa colorata, no? Ok, è inverno ma portarsi avanti non fa mai male, soprattutto nei lavori creativi e fai da te, che per riuscire bene richiedono il loro tempo.

 8. Decorazioni per le scarpe

E per aggiungere un piccolo tocco di classe alle vostre scarpe sportive, basta tagliare pezzetti di tessuto dalla cravatta e sistemarli con fiocchi o lembi direttamente sul tessuto delle vostre scarpe. Potete comprarle anche bianche e poi arricchirle con questa decorazione originale!

9. Panno per la cucina

Uno dei progetti più semplici da realizzare con le cravatte è proprio questo: un panno da cucina. Sempre comodo, colorato e personalizzato, da realizzare ogni volta vi servirà un nuovo panno per la pulizia. E in cucina ne servono sempre tanti, per ogni evenienza!

10. Cuscini personalizzati

Infine, vi proponiamo un altro progetto che sicuramente riscuoterà molto successo tra le file di chi ama il lavoro fai da te per la creazione di piccoli complementi per la casa. Se siete abili con ago e filo e vi siete già cimentati con la costruzione di un bel cuscino morbido, questa volta provate a realizzarlo utilizzando i tessuti delle vecchie cravatte! Una soddisfazione unica per chi ama cucire e dilettarsi nella creazione di progetti fai da te!

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.