Coppia di decorazioni natalizie con le piantine grasse

Quante volte pensiamo alle piantine grasse come accessori poco creativi e per niente utili? Spesso, diciamo la verità, anzi quasi sempre le consideriamo poco estetiche e completamente inadatte per decorare gli ambienti. E invece, eccoci nuovamente smentiti. Le piantine grasse possono infatti diventare la base perfetta per realizzare decorazioni natalizie personalizzate e originali. Ve ne proponiamo oggi due, facili da realizzare e dall’incredibile risultato estetico: basta solo un po’ di fantasia!

Decorazioni natalizie con le piante grasse

Tante persone pensano alle piantine grasse come piante un po’ bruttine e dallo scarso potenziale estetico, senza sapere che con un po’ di fantasia e di creatività possono diventare una buona base per realizzare piccoli oggetti e decorazioni creative, personalizzate e a tema natalizio. Ve ne proponiamo oggi due, due progetti semplici da realizzare e dall’incredibile risultato estetico.

1. Ghirlanda natalizia con le piantine grasse

Sono piccole, facilmente componibili e per questo hanno una grande potenzialità. Le piantine grasse possono infatti diventare i decori perfetti per una ghirlanda natalizia da appendere alla porta d’ingresso, realizzata a partire da rami intrecciati, vischio o qualsiasi altro materiale vogliate utilizzare. Basta sistemare ogni piantina all’interno della ghirlanda, in modo stabile e sicuro, e il gioco è fatto!

Per decorare ulteriormente la vostra ghirlanda, oltre alle piantine grasse potete aggiungere anche qualche fiocco rosso, blu o verde, e qualche pigna, in versione naturale o colorata con gli appositi spray dai colori natalizi. In pochissimo tempo avrete ottenuto una bella ghirlanda, facile da realizzare a costo molto contenuto.

2. Palline alternative per l’albero di Natale

Questo secondo progetto è più complesso da realizzare ma, se avrete la pazienza di seguirlo, passo per passo, non ve ne pentirete e il risultato vi renderà estremamente orgogliosi della vostra creazione. Prima di procedere sarà necessario procurarsi delle palline tonde e trasparenti che possano aprirsi in due parti, per darvi la possibilità di decorarle all’interno.

Una volta aperta la palline, potete scatenare all’infinito la vostra fantasia. Con le vostre piantine grasse alla mano, ovviamente di una grandezza consona a quella delle sfere, create una bella composizione con la piantina, con l’aggiunta di un po’ di terra e di qualche altro fiore, se vi piace di più l’idea di un giardino in miniatura. Una volta che avrete richiuso la pallina, eccovi pronto un originale terrario in versione mini pronto da appendere per decorare il vostro albero di Natale.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.