Modi creativi per far mangiare la frutta e la verdura ai bambini

State cercando un modo alternativo, ed efficace, per convincere i vostri bambini a mangiare la frutta? Eccone un bel po’, selezionati per voi dal web e perfetti per convincere i più piccoli che se dentro una banana possono vedere una simpatica lumaca e che i tanto temuti broccoli possono trasformarsi in cespugli verdi e rigogliosi.

Ogni mamma lo sa bene. A meno che non abbiate un bambino che mangia tutto, ma proprio tutto, e allora siete davvero fortunate, far mangiare la frutta ai bambini può essere un’impresa veramente ardua. La frutta, ma il discorso vale anche per la verdura, non solo fa bene all’organismo ma è bene che i bambini comincino a mangiarla già da piccolo.

Con il tempo bisognerebbe fare capire loro che la frutta e la verdura sono importanti per il nostro benessere. Così si crescono bambini consapevoli che, una volta grandi, comprenderanno l’importanza di mangiare bene. Nel frattempo, però, bisogna trovare un modo alternativo perché moltissimi bambini di frutta e verdura proprio non vogliono saperne.

Sì, tutto molto bene fino a qui, soprattutto quando si ha un bambino che mangia di tutto, ma quando i piccoli non ne vogliono sapere come si fa? Bisogna ingegnarsi, in un modo o nell’altro. Bisogna inventare un sistema, o più d’uno, che invogli i bambini a mangiare la frutta, che la rende più bella da vedere e, per associazione, più appetibile.

Se è vero, quindi, che l’occhio vuole sempre la sua parte, questo vale anche in cucina, quando si tratta di bambini che non vogliono saperne di mangiare alimenti benefici che fanno bene alla loro salute. In fondo lo facciamo per loro, no?

E allora abbiamo scovato per voi qualche foto creativa che mostra che tutto, davvero, può diventare possibile e che la creatività e il fai da te, anche in cucina, giocano un ruolo davvero fondamentale. Ma queste bellissime idee creative non sono prerogativa solo dei bambini. No, possiamo usarli anche noi per preparare e mettere nel piatto gli alimenti di tutti i giorni in modo creativo, insolito e originale.

Perché diciamoci la verità, ci sono verdure e varietà di frutta che nemmeno gli adulti mangiano poi così tanto con piacere. Oppure, dopo un po’ non ne possiamo davvero più di mangiare verdura bollita o grigliata. Del resto, anche i grandi dopo un po’ si stufano di mangiare sempre le stesse cose e variare e cambiare la forma degli alimenti ci può essere di grande aiuto. Allora, siete pronti? Prendete nota e viva la frutta!

1. Lo spuntino del pomeriggio

Sappiamo tutti che mangiare la frutta per merenda è importante e lo è anche per i bambini. Ma come convincerli che un piatto di frutta è meglio di una merendina confezionata? Così, per esempio. Basta sbucciare qualche mandarino, tagliare a pezzetti una banana e affettare un kiwi. Nell’ordine avrete creato una bellissima distesa di sabbia e delle palme esotiche.

2. Folletti di fragole

Le fragole sono le vere protagoniste della primavera, ma se i bimbi non vogliono saperne di mangiarle cosa si può fare? Tagliatele a pezzetti e trasformatele, con l’aiuto di qualche pezzetto di kiwi e banana, in un esercito di simpatici folletti del bosco. I bimbi impazziranno! Anche questo, è un modo davvero creativo per presentare la frutta a tavola quando ci sono ospiti.

3. Il kiwi coccodrillo

Eccolo qui, il modo per cercare di far mangiare il kiwi ai bambini. Con un po’ di ingegno, e un buon coltello, potete trasformarlo in un simpatico coccodrillo. Ci sono buone possibilità che funzioni!

4. Alla ricerca di Nemo

Può capitare che un bambino non voglia mangiare le carote, ma è davvero insolito che a un bambino non piaccia Nemo, il famoso pesciolino. Armatevi di buona volontà e provate a intagliare le carote in questo modo. Qualche foglia di insalata vi aiuterà a realizzare il fondale.

5. Il pavone colorato

E l’uva? I vostri bambini non sopportano gli acini? Provate così, utilizzando ogni singolo acino per realizzare il bellissimo manto del pavone. Per il corpo, invece, ci pensa la pera. Questa idea è talmente creativa e bella da vedere che potete utilizzarla non solo per fare mangiare la frutta ai bambini, ma per stupire gli ospiti durante una festa in giardino o un cocktail party!

6. La bacchetta magica

L’anguria è un frutto apprezzato, quasi, da tutti, ma i mirtilli, come il resto dei frutti rossi, hanno qualche difficoltà in più. Ma se li mettete insieme, con l’aiuto di uno stuzzicanti li potete trasformare in una bellissima bacchetta magica…tutta da mangiare!

7. Lo yogurt felice

Anche lo yogurt è uno di quegli alimenti che non piace particolarmente ai bambini perché un po’ agro. Ma se ci aggiungete della frutta e la disponete in modo creativo, chissà che i vostri bambini non cambino idea. Basta qualche lampone, qualche mirtilli e sulla superficie dello yogurt compare un bel sorriso. Provate e fateci sapere!

8. Il passato di verdura creativo

Ecco qui. Chi lo dice che il passato di verdura è un piatto triste? Basta renderlo più allegro e più colorato e il gioco è fatto! Fagioli e mais diventano il fondale perfetto, qualche filo d’insalata le alghe del mare e pezzetti di prosciutto e patate sono i pesci che abitano lo stagno. Che ne dite?

9. I funghetti del bosco

E se il problema sono i pomodori, basta metterli insieme alle uova sode, ed ecco i funghetti del bosco, simpatici e creativi, pronti per essere serviti! Qualche goccia di maionese e il gioco è fatto: i pomodori sono pronti per essere mangiati, così è impossibile resistere, o quasi!

10. Una giornata di sole

E finiamo con l’incubo di tutti i bambini: i broccoli! Mangiati, così, forse, risulteranno allegri e molto più simpatici. Provate e fateci sapere! Un uovo al tegamino con qualche chicco di mais riescono a creare un bellissimo sole, che splende su un prato…di broccoli! E buon appetito!

11. La lumaca se ne va…

Potrebbe essere l’inizio di una favola e invece un’altra idea creativa per far mangiare la frutta ai bambini. In particolare banana e kiwi; la banana diventa una piccola lumaca che cammina nel prato. Il prato è formato da tanti cubetti di kiwi e per realizzare un bel sole che fa tanto scena potete utilizzare un bel mango.

12. Il coniglietto di mango (o di pesche)

L’ultima e simpatica idea che vi proponiamo è questo coniglietto di frutta, che potete facilmente realizzare con un mango o con una pesca. Divertente e molto creativo, quasi impossibile resistere!

Allora vi siete convinti? Siete un po’ meno rassegnati all’idea che il vostro bambino non mangerà mai né la frutta né la verdura? Mettete in pratica questi piccoli e pratici consigli e vedrete che non rimarrete delusi. E tutti queste bellissime idee possono diventare le vostre prossime ricette golose da preparare per la festa di compleanno del vostro bambino.

Gli invitati, tantissimi bambini, sono sempre molti e chi lo dice che alle feste si debbano mangiare per forza pizze, focacce e panini. Tra poco, poi, l’estate si avvicina e mangiare la frutta sarà ancora più semplice!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *