Riciclo creativo: come creare delle originali fioriere

Gli appassionati di giardinaggio e di fai da te sanno bene che ogni occasione è buona per creare in modo originale un nuovo vaso o una nuova fioriera per decorare il terrazzo o per abbellire il giardino. L’effetto è assicurato, soprattutto per gli amanti delle soluzioni ad effetto e ad alto impatto estetico, e il riciclo creativo e responsabile anche!

Da vecchi oggetti a fioriere creative e personalizzate

L’estate è tempo di giardino, è tempo di rinnovamento, gioia e colore e quale miglior modo di portare una sferzata d’aria fresca rinnovando i vasi e le fioriere nel vostro giardino? Oppure nel terrazzo, o anche nel vostro balconcino di piccole dimensioni. Perché quando parliamo di giardinaggio creativo non per forza parliamo di spazi enormi. La creatività è anche nei piccoli spazi.

Per sistemare le piante e farle crescere nel modo migliore, ci vuole un vaso. E da qui, non si scappa. Anzi, bisogna scegliere il vaso in modo tale che la pianta possa crescere al meglio, senza problemi di spazio e in un ambiente confortevole. Il vaso deve essere, quindi, della grandezza giusta.

E in commercio esistono vasi di tutte le forme, dimensioni e colori. Però, c’è sempre un però, nella stragrande maggioranza dei casi si tratta di soluzioni tutte uguali, nelle tonalità e nel design, che a volte possono risultare un po’ smorte, poco creative e poco originali.

Soprattutto se parliamo non solo di piccoli vasi, ma anche di fioriere. Le fioriere sono il cuore pulsante del giardino, e anche del terrazzo se avete tanto spazio a disposizione, quindi perché non sbizzarrirci per cercare soluzioni alternative, creative e colorate?

Questo metodo può portare diversi vantaggi per due motivi. Il primo, ovviamente, ha a che fare con la dimensione più creativa. Realizzare una fioriera da soli, nei colori, nella grandezza e nella forme che vogliamo, è certamente un ottimo modo per realizzare qualcosa di unico, che solo noi abbiamo in giardino. Insomma, è un inno alla creatività e all’originalità.

Secondo, costruire da soli la nostra fioriera è perfetto per fare giardinaggio risparmiando laddove possibile. Se decidete di dedicarvi a un progetto creativo e di realizzare da soli i vostri vasi e le vostre fioriere, utilizzate materiali di riciclo; vecchi oggetti che non usate più, contenitori dismessi e qualsiasi altro supporto che, in alternativa, finirebbe dritto in discarica.

E quando si parla di giardinaggio, ci sono un’infinità di progetti che possiamo mettere in pratica. Il mondo del giardinaggio è forse quello che si presta meglio alla creazione di vasi e contenitori estrosi, creativi fai da te. Di progetti in merito ce ne sono tanti e si tratta, la maggior parte delle volte, di riportare a nuova vita vecchi oggetti malandati e usurati.

Anche il giardino, infatti, come il terrazzo del resto, è un luogo ideale per abbellire l’ambiente partendo proprio dalle piante e dalle decorazioni floreali. E allora perché non accantonare i classici vasi e le fioriere più tradizionali per cimentarsi in qualcosa di più creativo?

Basta solo un po’ di manutenzione base sui vecchi oggetti, molta fantasia e tanta creatività. I progetti che potrete realizzare sono davvero molti e, a costo quasi zero, potrete vantare delle soluzioni davvero originali per decorare con gusto e originalità terrazzo e giardino.

Vi proponiamo oggi alcuni progetti, semplici da realizzare e di grande impatto estetico, che potete costruire da soli partendo da vecchi oggetti di utilizzo comune, come vecchi annaffiatoi, sedie, copertoni della macchina e persino da complementi d’arredo in disuso.

E sono solo idee, queste. Tutti possono realizzare un vaso o una fioriera alternativa e personalizzata. Basta andare a caccia di vecchi oggetti che possano trasformarsi all’occorrenza in contenitori. Un po’ di manutenzione, una spennellata qua e là e una buona dose di fantasia e il gioco è fatto!

Insomma, come al solito, alla creatività non c’è mai limite. Non si cono regole nel fai da te, se non quelle dettate dal vostro gusto, dalle vostre preferenze e dallo stile che più vi piace. Allora che fate, ci provate a realizzare un vaso o una fioriera originale per il vostro giardino?

1. Annaffiatoio come vaso creativo

Questo è uno dei progetti più semplici. Basta un vecchio annaffiatoio, che potete dipingere a piacimento e il gioco è fatto: ecco un bellissimo e alternativo vaso! Facile, veloce e a costo zero. Se avete un giardino da qualche parte è sicuramente nascosto un vecchio annaffiatoio.

2. Da chitarra e pianoforte a bellissime fioriere

Persino la chitarra malconcia o il vecchio pianoforte si prestano molto bene al progetto. Basta avere tanta fantasia e…molto spazio sul terrazzo o in giardino. Per un giardino che suona una melodia bellissima, quella dei vostri fiori e delle vostre piante!

3. Fioriera colorata con una vecchia carriola

In versione campagnola e molto originale, ecco una bellissima fioriera che potete realizzare partendo da una vecchia carriola. Coloratissima e alternativa! La carriola, del resto, è un oggetto ingombrante, che costa molti soldi per smaltirla. Perché non provare a darle una seconda possibilità? Soprattutto se ne avete una abbandonata e che per un motivo o per un altro rappresenta per voi un ricordo a cui siete molto legati.

4. Fiori a sospensione nel vecchio lampadario

Se invece vi piacciono le soluzioni a sospensione, ecco che un vecchio lampadario può trasformarsi nel supporto perfetto per abbellire il terrazzo o il balcone con fiori e piante. Lo potete realizzare nello stile che più vi piace, allegro e personalizzato secondo il vostro gusto!

5. Una vecchia sedia trasformata in fioriera

Lo stesso vale per le vecchie sedie. Sono malandate, rotte e non più utilizzabili? Meglio così: avrete un motivo in più per trasformarle in bellissime fioriere a tema. Con le sedie proprio non avete scuse: chi non ha in casa almeno una sedie rotta? Forza allora, mettetevi all’opera!

6. Da vecchio copertone a sistema di vasi colorati

Le vecchie gomme dell’auto inquinano e occupano troppo spazio. Perché allora non trasformarle in un sistema alternativo e coloratissimo di vasi per i fiori del giardino? Questo progetto è davvero originale, insolito e amico dell’ambiente. Se tutti ci impegnassimo nel nostro piccolo per riciclare oggetti come questi, il pianeta ne sarebbe molto felice!

7. Fioriera in versione vasca da bagno

Se per caso avete conservato la vecchia vasca da bagno come complemento antico al quale siete molto affezionati, ecco un modo per trasformarla radicalmente: fatela diventare una bella fioriera per il giardino! Molto vintage, elegante e bellissima da vedere, un arredo perfetto per stupire i vostri ospiti! Quasi roba da interior design, se non fosse che si tratta di un progetto amatoriale e fai da te, veramente chic! Da provare!

8. Cespuglio floreale nella vecchia automobile

Questo, tra tutti, è il progetto più ambizioso di tutti e richiede certamente notevole spazio. In ogni caso si tratta di un’idea originale e molto creativa: trasformare la vecchia automobile in un bellissimo stand per i vostri fiori preferiti. Insomma, per realizzare questo progetto vi serve un po’ di tempo e molta forza, ma diciamo che se ci riuscite sarete ripagati da un risultato strabiliante! Anche questa è un’idea dal sapore un po’ vintage, che potete modernizzare a seconda del tipo di auto che andrete a scegliere, ovviamente.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.