3 idee regalo last minute per la festa del papà

Tra poco sarà la festa del papà. Questa festa, diffusa in diverse aree del mondo, è una ricorrenza civile nata nel XX secolo. Complementare alla festa della mamma, celebra una delle due figure più importanti nella vita e nel percorso di crescita di ognuno di noi: il papà!

Forse non tutti sanno che la festa del papà non cade ovunque nello stesso giorno. In Italia, come in altri Paesi di tradizione cattolica, viene celebrata il 19 marzo, giorno di San Giuseppe, che era il padre putativo di Gesù. In altri Paesi come Francia e Stati Uniti, invece, cade nella terza domenica di giugno. Quello che accomuna tutte la Nazioni in cui si festeggia è l’usanza di fare un regalo, anche solo simbolico, al proprio padre. E cosa c’è di meglio di un bel regalo fai da te? Come si sa, infatti, niente esprime affetto sincero e profondo come un bel regalo confezionato con le proprie mani.

Ti sei dimenticato che sta per arrivare la festa del papà? Sei a corto di idee? Hai poco tempo e ancora non hai preparato nessun regalo? Bene, sei capitato nel posto giusto. Continua a leggere questo articolo e lasciati ispirare dalle 3 idee regalo last minute che ti proponiamo. Si tratta di 3 progetti semplici e veloci, che ti permetteranno di fare un bel regalo al tuo papà.

Set di sottobicchieri

Occorrente

  •  4 piastrelle (potete riciclare quelle che avete in casa)
  •  Un vecchio giornale
  • Un pennarello nero per rifinire i contorni
  •  Dei feltrini (o un foglio di feltro da cui ricavare i feltrini)
  •  Colla vinilica e pennello
  • Vernice trasparente protettiva

Disegnate sul giornale la sagoma di tanti attrezzi quante sono le piastrelle a vostra disposizione, o accorciate i tempi stampandole direttamente da Google immagini (le trovate sotto la voce “printable tools”). Disponete le sagome sulle piastrelle e spennellate con la colla vinilica la porzione di superficie su cui le incollerete, facendo attenzione a non creare bolle. Spennellate le sagome con un’altra passata di colla vinilica, rimuovete quella in eccesso con uno straccio e lasciatele asciugare. Terminate i sottobicchieri attaccando i feltrini agli angoli, sul retro delle piastrelle, e proteggendo la superficie con una o due passate di vernice spray trasparente. Impilate i sottobicchieri e confezionateli con un bel fiocco. Adesso il vostro papà potrà guardare la partita senza lasciare impronte di birra sul tavolino del soggiorno!

Ecco qualche altro esempio di sottobicchieri fai da te.

Per i papà che amamno viaggiare.

Per gli amanti del vino.

Per gli amanti della musica.

Portapenne a forma di smoking

Occorrente

  • Due fogli di gomma eva, uno bianco e uno nero
  • Una strisciolina di gomma eva di colore rosso
  • Due bottoni
  • Un barattolo di latta privo dell’etichetta
  • Una forbice
  • Un taglierino
  • Colla a caldo

Ritagliate il foglio bianco e quello nero della stessa altezza della lattina più un margine in eccesso di 1 cm. Ritagliate il colletto da quel che resta del foglio bianco e la cravatta dalla strisciolina rossa di gomma eva. Per facilitarvi il lavoro, disegnate su un foglio il modello del colletto e della cravatta. Per il colletto partite da un rettangolo alto 2 cm e lungo 6 cm, per il resto il procedimento è intuitivo. Per la cravatta, invece, stampate da Google immagini una cravatta di piccole dimensioni (la trovate sotto la voce “printable tie”).

Rivestite il barattolo. Incollate il foglio bianco in corrispondenza dell’attaccatura della lattina, poi ripiegate in dentro il margine di 1 cm e incollatelo. Incollate anche la cravatta, il colletto e infine il foglio nero. Questa volta il margine in eccesso va ripiegato all’infuori per ricreare la forma del colletto di una giacca. Con la colla a caldo fissate la giacca sul portapenne a partire dal lato dell’attaccatura della lattina, poi fissate la porzione inferiore della giacca (prima un lato e poi l’altro), e le punte del colletto. Incollate per ultimi i bottoni della giacca e riempite il portapenne con una fornitura di penne, matite e una riga. Et voilà, il regalo per il vostro papà è pronto!

Qualche altro esempio da cui trarre spunto.

Riciclando vecchi maglioni

Ricilando una vecchia camicia

Confezione regalo di gomma eva

  • Occorrente
  • Due fogli di gomma eva A4 di colori diversi
  • Penna, riga e un pennarello per decorare
  • Taglierino
  • Forbice
  • Colla a caldo
  • Una chiusura in velcro

Iniziate dividendo in sezioni il foglio di gomma eva più scuro, la cui lunghezza totale deve di essere di 30 cm. Ruotate il foglio e tracciate una sezione di 4,5 cm sia sul bordo inferiore che su quello superiore, poi dividete ulteriormente la parte centrale e il bordo inferiore del foglio in 5 sezioni. Le misure vanno prese ad 1 cm, a 5,5 cm, a 15,5 cm, a 20 cm per ottenere una sezione di 1 cm, due di 4,5 cm e due di 10 cm. Disegnate, infine, la parte superiore della busta regalo in corrispondenza della sezione di 10 cm alla vostra destra. Il risultato finale deve essere come quello che vedete in foto.

Dividete a metà le due sezioni da 4,5 cm (la metà esatta è 2,2 cm), ritagliate le parti in eccesso e rimarcate tutte le linee con l’aiuto di un taglierino o con le punte delle forbici, così piegherete più facilmente la gomma eva.

Assemblate la scatola incollando prima il lato e poi il fondo. Per il fondo fate così: ripiegate in dentro le alette laterali, incollate l’aletta inferiore e, infine, quella superiore. Il risultato finale somiglia molto ad un contenitore in tetrapak, non trovate?

Ritagliate due rettangoli dal foglio di gomma eva più chiaro, rispettivamente della dimensione di 8 cm x 4 cm e 4,5 cm x 1,2 cm. Decorate a piacere uno o entrambi i rettangoli ed assemblateli in modo che somiglino ad un farfallino. Fate così: ripiegate su se stesso il rettangolo più grande, fissatelo un punto di colla a caldo sul retro, proprio nel centro, poi fissate i bordi sulla parte frontale, infine incollate il rettangolo più piccolo al centro del farfallino e fissatelo con un punto di colla a caldo sulla busta di gomma eva. Deve essere come quello in foto.

Ecco fatto, la confezione regalo è pronta! Riempitela con i cioccolatini, le caramelle e gli altri dolciumi preferiti del vostro papà e il gioco è fatto.

Qualche altro esempio di confezione regalo realizzata, però, in cartoncino.

Allora, che aspettate per mettervi all’opera?

Buon lavoro e buona festa del papà!

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *