Da vecchia bobina di legno a libreria fai da te

Avete presente le vecchie bobine di legno? Sì, proprio quelle che si utilizzano per avvolgere i cavi. Ecco, se per caso ne avete una sepolta in qualche anfratto della casa o della cantina, aspettate a gettarla via come probabilmente non vedrete l’ora di fare. Aspettate perché, se vi mettete di impegno, potete trasformare la vostra bobina in un bellissimo pouf libreria. Come? Ve lo spieghiamo noi!

Quando si parla di legno, pensare al fai da te è praticamente d’obbligo. Soprattutto se vi piace il bricolage e amate tutti quei progetti che si possono realizzare a mano per creare dal nulla, quasi, complementi per la casa più o meno grandi. Quello che vi presentiamo oggi è un progetto ad altissimo tasso creativo che vede proprio il legno come protagonista.

Non lasciatevi intimorire da possibili coefficienti di difficoltà. Certo, ci vuole un po’ di pazienza, manualità e una buona dose di ingegno, ma nulla è impossibile per chi vuole imparare e realizzare un piccolo arredo originale per la casa. Anzi, se siete alle prime armi potreste proprio partire da un progetto come questo.

Partiamo subito dalla spiegazione tecnica. Le bobine di legno sono la struttura che si usava per avvolgere i cavi elettrici. Ormai sono oggetti che si utilizzano poco per questo scopo, ma qualcuna qua e là è rimasta in giro, magari come avanzo di passati lavori di ristrutturazione.

Questa cosa, agli amanti del fai da te, ovviamente non è sfuggita, ma anzi, la bobina di legno è diventata negli ultimi anno un ottimo punto di partenza per creare piccole arredi personalizzati, alternativi e ad alto tasso creativo. In genere per creare complementi d’arredo piccoli e grandi in versione fai da te si utilizza il pallet.

Il pallet è un materiale versatile che noi amiamo molto ma, a onor del vero, è doveroso precisare che per quanto riguarda le vecchie bobine in legno, a differenza del pallet, possiamo risalire facilmente al tipo di materiale che è stato utilizzato per realizzarle. Insomma, per farla breve, a differenza del pallet, possiamo sapere in anticipo che la bobina di legno non è stata trattata con materiale inquinante.

E poi, altro aspetto che ci piace particolarmente, per realizzare un progetto d’arredo è necessario smontare e rimontare il pallet. La bobina, invece, possiamo utilizzarla così com’è. Insomma, è tutto tempo risparmiato nella fase di montaggio e assemblaggio.

La forma della bobina di legno è rotonda e questo è un grande vantaggio perché a seconda di quello che vogliamo realizzare, possiamo trasformarla in un tavolo, in una poltrona oppure in un porta bottiglie. Insomma, possiamo fare quello che vogliamo. C’è un progetto, però, che ci piace particolarmente: la mini libreria realizzata a partire dalla bobina in legno.

Niente spigoli, forma rotonda, solido appoggio a terra. Insomma, partiamo decisamente avvantaggiati. Ma vediamo come realizzare la nostra mini libreria.

Per prima cosa dovete domandarvi: voglio una libreria mobile oppure fissa? Se optate per la prima soluzione, dovrete applicare delle rotelle al di sotto della base inferiore in modo da poter portare la vostra mini libreria sempre con voi. In alternativa, avrete una mini libreria fissa, perfetta per arredare un angolo di qualsiasi stanza della casa.

Poi dovrete pensare ai vani da inserire per collocare i libri. Potete prendere dei semplici pezzi di legno, di una grandezza adatta, e incollarli all’interno per creare i vari spazi. Se l’idea vi piace di più, potete anche utilizzare dei piccoli bastoni in legno o di qualsiasi altro materiale. Come vedete non ci sono regole precise; quello che conta è fissare al meglio i supporti in modo tale che la struttura sia solida e non pericolante.

Quando avrete incollato i vani in modo saldo e robusto, sarà arrivato il momento di pensare alla decorazione. Qui avete davvero l’imbarazzo della scelta perché il legno è un materiale molto versatile. Potete lasciare la bobina così com’è, per un effetto molto naturale, oppure dipingerla in versione shabby chic, con il classico effetto finto rovinato, o ancora potete pensare di dipingerla con colori sgargianti o pastello, perfetti soprattutto se volete realizzare una mini libreria da collocare nella stanza dei bambini.

Se l’idea vi piace di più, potete realizzare le decorazioni con il decoupage e scegliere dei ritagli a tema in base alla stanza o all’ambiente in cui andrete a collocare la vostra libreria.

I passaggi, come avete visto, non solo molti. Si tratta solo di rivitalizzare un po’ il legno, se la bobina è particolarmente malandata, dare una bella pitturata del vostro colore preferito e fissare gli scomparti all’interno dei quali metterete i vostri libri. Per chi ama leggere e dentro casa non ha mai abbastanza spazio per custodire i suoi romanzi preferiti, questo progetto è assolutamente un must.

E se poi non ne avete ancora abbastanza, nulla vi viete di creare una parte imbottita, come se fosse un cuscino, da applicare sul fronte superiore della bobina. Avrete così realizzato un oggetto d’arredo unico; una mini libreria con pouf incorporato.

Dove trovare una bobina di legno per realizzare il progetto

Vi abbiamo proposto questo progetto ad alto tasso creativo pensando che qualcuno potesse avere in cantina o in soffitto un oggetto di questo tipo. Ma se non ne conoscevate l’esistenza e adesso vi state chiedendo dove poter trovare una bobina di legno per realizzare il progetto, vediamo di aiutarvi in questa impresa.

Per prima cosa, tenete d’occhio la discarica più vicina a casa. Può darsi che proprio lì si trovi una vecchia bobina di legno che qualcuno ha appena buttato. Ma anche i piccoli mercatini dell’antiquariato o dell’artigianato potrebbero averne una tra piccoli oggetti e vecchi mobili.

Data l’alta richiesta di oggetti di questo tipo, che ora trovano largo impiego proprio in progetti fai da te di questo tipo, non è escluso che possiate trovare e acquistare direttamente on line le bobine di legno. Ma attenzione: qualcuno potrebbe decisamente approfittarne e vendervele ad alto prezzo. Se questa è la vostra ultima spiaggia, per risparmiare potete optare di acquistarne una usata.

One Response

  1. Antony Marongiu

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.