Festività natalizie e problemi col volo: come ottenere il rimborso per ritardo aereo?

Sono appena iniziate le tanto attese vacanze natalizie ma a causa di un intoppo con il vostro volo siete costretti a rimandarle? Non disperatevi perché ci sono buone notizie a riguardo. Infatti è possibile ottenere il rimborso per ritardo aereo, volo cancellato e imbarco negato grazie a una serie di leggi ad hoc a tutela dei passeggeri e soprattutto mediante il buon lavoro svolto da agenzie online, come www.flycare.eu Il numero di persone informate sulle numerose normative europee è molto basso, purtroppo. Questo importante corpus legis traccia le linee-guida nel caso sussistano problemi riguardanti il settore aereo, penalizzando le compagnie

Sono appena iniziate le tanto attese vacanze natalizie ma a causa di un intoppo con il vostro volo siete costretti a rimandarle? Non disperatevi perché ci sono buone notizie a riguardo. Infatti è possibile ottenere il rimborso per ritardo aereo, volo cancellato e imbarco negato grazie a una serie di leggi ad hoc a tutela dei passeggeri e soprattutto mediante il buon lavoro svolto da agenzie online, come www.flycare.eu

Il numero di persone informate sulle numerose normative europee è molto basso, purtroppo. Questo importante corpus legis traccia le linee-guida nel caso sussistano problemi riguardanti il settore aereo, penalizzando le compagnie di volo nella stragrande maggioranza dei casi.

Ad esempio, in pochi sanno che se il ritardo del volo si prolunghi per un minimo di tre ore, ogni passeggero avrà diritto ad ottenere un rimborso per tale ritardo aereo che varia da un minimo di 250 euro a un massimo di 600 euro. A questi vanno poi aggiunti altri importi inerenti ai danni subiti, come ad esempio la mancata coincidenza con un altro volo oppure l’acquisto di un nuovo biglietto, fino ad arrivare a una cifra massima di 5000 euro. Come è ben sottolineato dallo staff di Flycare, è sempre più limitata la categoria di persone che sanno come muoversi nel caso di un volo appartenente a un pacchetto turistico. Solo e unicamente in questa circostanza sarà possibile rivalersi direttamente sull’agenzia di viaggi che ha organizzato il tutto.

Come agire in merito alle altre problematiche aeree?

Chi si affida al team di Flycare non solo può ottenere un rimborso per ritardo aereo senza sborsare neanche un centesimo ma può essere informato sull’iter da seguire per quanto riguarda tutte le altre problematiche legate al mondo dei voli. Il ritardo aereo è il problema che si verifica con maggiore frequenza. A questo se ne aggiungono altri, come la cancellazione del volo e l’imbarco negato per overbooking.

Nel caso di volo cancellato, il passeggero può chiedere il rimborso del prezzo del biglietto oppure la nuova prenotazione di un volo nel più breve tempo possibile. In aggiunta, ha anche una compensazione pecuniaria che oscilla, in base alla tratta aerea, dai 250 euro a un massimo di 600euro con pasti e bevande gratuiti ed eventuale sistemazione in hotel con spostamenti inclusi da/per aeroporto con la possibilità di due chiamate telefoniche. In ogni caso, sarà il passeggero a decidere se affidarsi a Flycare per la lavorazione della pratica del rimborso oppure tentare la lunga e tortuosa via degli uffici competenti delle compagnie aeree.

La soluzione si chiama Flycare

Sono già migliaia gli utenti che hanno ricevuto rimborsi aerei grazie all’ottimo operato svolto dai tecnici di Flycare. Ogni collaboratore offre l’opportunità al cliente di essere aggiornato sull’avanzamento dell’intera procedura. La forza di Flycare è basata sulla professionalità e sulla conoscenza in materia legale che contraddistingue la sua squadra. Grazie al suo modus operandi è in grado di assicurare ai propri clienti oltre il 90% di successo della pratica, con l’immediato accredito della somma pecuniaria direttamente sul conto corrente del cliente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *